manutenzione della protesi

Manutenzione della protesi come effettuarla correttamente

Manutenzione della protesi, i nostri consigli

Seguire i nostri consigli per la manutenzione della protesi capillare è importante per allungarne la durata e la qualità, utilizzando semplici abitudini e prodotti dedicati.

Come abbiamo detto nei precedenti articoli , la protesi capillare è un impianto semi permanente, duraturo e confortevole, che permette di svolgere tutte le attività della vita quotidiana in tranquillità.

Risolve dunque in maniera definitiva il disagio causato da calvizie, alopecia o caduta capelli dovuta a terapie aggressive, portando il vantaggio di essere una soluzione non chirurgica e non invasiva.

Certamente però essere portatore di una protesi capillare comporta la necessità di svolgere una manutenzione corretta per preservarne l’ integrità e un corretto funzionamento quanto più a lungo possibile.

Una delle preoccupazioni maggiori di chi decide o sta pensando di mettere una protesi capillare, è sicuramente la manutenzione corretta, per preservarne l’integrità.

Ai fini dunque di un corretto funzionamento della protesi , è importante seguire delle accortezze minime di manutenzione, che con il passare del tempo, diventeranno normali attività quotidiane.

Accortezze per la manutenzione della protesi

Utilizzo prodotti e accessori

Ai fini di un efficace manutenzione è consigliabile utilizzare prodotti specifici come Shampoo e Maschera dedicati oltre ad un apposita spazzola suggerita nel salone di fiducia, pensata per proteggere l’integrità della protesi.

Lavaggi

Uno delle più importati passaggi è sicuramente la pulizia dei capelli, che deve seguire un idoneo procedimento. Il lavaggio corretto infatti deve essere effettuato con la fronte rivolta verso l’alto massaggiando con delicatezza i capelli verso il basso.

Si consiglia di non sfregare o strofinare né i capelli né la membrana capillare in modo troppo energico, ai fini di non danneggiare la protesi.

É opportuno inoltre lavare i capelli una volta a settimana, se la frequenza è superiore, si suggerisce di utilizzare la sola maschera. Importante è non effettuare il lavaggio con la fronte rivolta verso il basso, questa tipologia di operazione potrebbe infatti causare nodi e trazioni errate sulla protesi.

Acconciature e taglio

Se si vuole cambiare il proprio look o semplicemente fare qualche variazione per il taglio, si consiglia sempre di rivolgersi al proprio salone di fiducia dove è stata installata la protesi.

Scegliere acconciature morbide e non legare i capelli in code troppo strette è sempre preferibile.
Quelle elencante sono tutte piccole attenzioni per prendersi cura di un accessorio di valore.

Adottare i comportamenti coretti nei confronti dei vostri capelli e di voi stessi diventerà con il tempo un’abitudine non gravosa e favorevole anche al vostro benessere e buon umore.

Naturalità Protesi Capillare

In passato abbiamo parlato di come sul mercato si possano trovare protesi capillari di ogni genere e prezzo ma che la differenza per una protesi di qualità la facevano le loro caratteristiche e personalizzazioni.

Una peculiarità molto importante è  l’ effetto naturale che una protesi capillare deve dare alla persona che ne è portatrice.

Ma cosa rende naturale una Protesi Capillare?

Sicuramente l’elemento fondamentale per la naturalità è la gradualità della protesi stessa, che si differenzierà a secondo della posizione ( frontale, centrale o laterale)

Per gradualità si intende la densità di capelli che varia dalla parte frontale alla parte posteriore e laterale, per dare un effetto del tutto naturale alla capigliatura.

In generale nella parte della fronte, la densità di capelli è minore rispetto alla parte posteriore e questo è molto importante per non avere quell’effetto artefatto.

La consulenza per definire una Protesi capillare

Il motivo di una consulenza per valutare quale sia la protesi capillare che più si adatta alle proprie esigenze e caratteristiche fisionomiche è fondamentale per un risultato eccellente.

In consulenza infatti si andranno a delineare le caratteristiche della protesi in base ciò che vuole ed è più giusto per il cliente: densità, colore e lunghezza, spessore ecc.

Si può affermare con certezza che esiste una sostanziale differenza anche fra protesi per uomini e protesi per donne in quanto la densità di partenza sulla parte frontale è minore nei primi e maggiore nelle seconde.

La particolarità di una protesi capillare personalizzata e su misura è che avrà come risultato finale un aspetto invisibile e impercettibile sia al tatto che alla vista, garantendo l’effetto totalmente naturale.

Capelli For You si impegna da anni per garantire un risultato di eccellenza proprio sull’ effetto naturale delle protesi capillari.

Protesi capillare e sport è possibile

Praticare sport è una delle attività più salutari e soddisfacenti che possano esserci da fare nel tempo libero.

C’è chi lo pratica con obiettivi di tonicità fisica, chi per scaricare lo stress di una vita lavorativa frenetica, chi per mantenere il corpo in salute o risolvere problemi motori e chi lo fa per socializzare con gruppi di persone e rendere il proprio tempo più piacevole.

Tuttavia esistono casi particolari in cui praticare sport diventa un disagio al di la dell’impegno e la motivazione e quindi motivo di rinuncia.

Stiamo parlando di quelle persone portatrici di protesi per capelli, che per timore di danneggiare o addirittura perdere la propria protesi durante l’attività sportiva o nel successivo lavaggio sotto la doccia, rinunciano a questa piacevole attività.

Un portatore di protesi per capelli ha sempre timore che il suo impianto subisca danneggiamenti praticando sport, dal semplice sudore che altera il ph della pelle rendendolo acido a tal punto da recare danno alla protesi, ai movimenti improvvisi dovuti all’attività fisica, fino al contatto bruscò con altre persone.

La panoramica delle problematiche non finisce all’attività sportiva ma si protrae anche dopo, i lavaggi frequenti ma rigorosi dopo lo sport fanno si che la protesi per capelli sia sottoposta a stress meccanici e agenti chimici continui.

Cosa scegliere ?

Le strade quindi si dividono fra praticare sport ma essere a conoscenza che la protesi per capelli verrà sottoposta a questi rischi, non praticare sport e rinunciare ad una cosa che ci appassiona, o scegliere una protesi per capelli che ci permetta di svolgere la nostra passione sportiva in tutta tranquillità e sicurezza.

La protesi capillare giusta

In commercio vi sono molteplici protesi per capelli, di diversa fattezza e caratteristiche, non sempre soddisfacenti dal punto di vista sicurezza e tenuta, soprattutto quando si vanno a sollecitare con attività intense.

L a protesi capillare 5° Dimensione Excellent di Capelli For You è sicuramente la giusta scelta per fare sport in tutta tranquillità. La protesi 5° Dimensione Excellent infatti ha una membrana ultra sottile in materiale ipoallergenico e traspirante che permette alla cute di respirare ed espellere il sudore perché microforata e traspirante.

L impianto inoltre è sicuro anche se sottoposto a sollecitazioni, quali movimenti bruschi o contatti, non accenna a muoversi o rimuoversi, grazie a collanti di tipo medicale specifiche ed indicate per ogni tipologia di cute a seconda anche del proprio ph della pelle.

Possiamo dunque affermare con certezza che la Protesi Capillare 5° Dimensione Excellent è la scelta ottimale per fare sport con leggerezza e tranquillità durante il tempo libero.

Parrucche per chemioterapia

PARRUCCHE PER CHEMIOTERAPIA

La perdita di capelli o alopecia è uno degli effetti indesiderati dei trattamenti chemioterapici, poiché le terapie possono interessare anche le cellule dei bulbi piliferi.

Non è tuttavia ricorrente che in tutti i casi di trattamenti ci sia l’effettiva caduta capelli e nel caso in cui si verifichi è comunque un evento temporaneo legato alla durata dell’esposizione alle terapie.

Per quanto temporanea, però, la perdita dei capelli è sempre un momento doloroso e avere delle soluzioni che possano aiutare ad affrontare psicologicamente la loro caduta è sicuramente motivo di sollievo.

Il disagio di vederli cadere progressivamente nel tempo di 2/3 settimane durante la chemioterapia e non essere abituati al cambiamento del proprio aspetto è un vero e proprio trauma.

Più che un fattore estetico di bellezza si può parlare di perdita della propria immagine, il che comporta lo smarrimento della propria identità compromettendo le relazioni sociali con le persone, anche quelle più vicine come familiari e colleghi di lavoro.

L’utilizzo di una parrucca, che verrà usata per il tempo limitato fino alla ricrescita dei propri capelli, è sicuramente una soluzione per alleviare questo tempo di attesa.

Nella maggior parte dei casi i capelli ricrescono dopo circa 3/6 mesi dalla sospensione della terapia, ma non è da trascurare il periodo di passaggio transitorio durante le terapie.

Molto spesso viene detto di fare un taglio corto prima della perdita dei capelli in modo che l’impatto sia meno traumatico una volta che comincia a manifestarsi.

Rinunciare alla propria immagine con un taglio drastico non è comunque facile, ammesso che sia voluto e quindi una scelta consapevole.

Affidarsi a degli Specialisti

Il consiglio quindi, è che prima di prendere ogni decisione è meglio affidarsi al proprio parrucchiere di fiducia o ad un centro specializzato, dove trovare dei professionisti che sapranno consigliare il percorso migliore da affrontare in questo momento delicato,  con la scelta di una parrucca di qualità.

Qualità significa: traspirazione, comfort, scelta del tipo di capello e di colore, in modo da cambiare il meno possibile l’immagine attuale.

Comfort vuol dire qualità interna della parrucca, molto importante per poterla indossare ogni giorno e in qualsiasi periodo dell’anno, senza avvertire fastidi o irritazioni.

La traspirazione è importante per l’ossigenazione della cute, la scelta del tipo capello da la possibilità di poter mantenere un aspetto naturale nel tempo.

Il colore è un aspetto personale che può essere scelto con il supporto del professionista per riprodurre l’aspetto più naturale possibile, è bene quindi affidarsi a centri specializzati che sapranno indirizzare su quale sia la scelta migliore in base alla propria morfologia.

É importante dire inoltre che parte delle regioni italiane, hanno fondi dedicati a chi acquista parrucche a causa della chemioterapia.

Consulenza Protesi capelli

Consulenza Protesi Capelli

Se soffrite di calvizie da tempo e magari avete pensato o provato alcune strade per risolverla, avrete anche sicuramente sentito parlare di protesi capelli.

Possiamo dire che la scelta di una protesi capelli è sicuramente un eccellente soluzione per risolvere il disagio che ci affligge, ma è bene farlo tramite una specifica consulenza.

Scegliere con consapevolezza

Sicuramente i consigli di un esperto del settore possono aiutare nello scegliere consapevolmente che tipologia di protesi si adatta più alla nostra persona.

Si possono così valutare risultati ottenibili nell’immediato e  quali benefici ci può dare nel tempo.

In cosa consiste una consulenza?

La consulenza per valutare la migliore soluzione per la nostra problematica è il modo più opportuno per risolvere il nostro disagio dovuto alle calvizie.

Il consulente (esperto del settore) metterà a disposizione tutta la sua conoscenza ed esperienza per consigliare la soluzione più adeguata al proprio caso.

Tutte le domande e i dubbi riguardo risultati estetici, durata dell’impianto e personalizzazione della protesi capelli, saranno colmati in sede d’incontro.

Scegliere una protesi capelli della giusta misura, sicuramente migliorerà le performance della stessa e l’integrazione sarà perfetta.

Perché preferire una protesi capelli personalizzata?

In commercio esistono protesi capelli sul pronto o simil parrucche di ogni genere, che possono si contrastare il disagio, ma solo in maniera temporanea.

Scegliere di personalizzare una protesi capelli invece darà benefici a lungo termine e costanti.

Questo è proprio il motivo per cui la personalizzazione della protesi capelli è cosi importante da risultare fondamentale.

Si potrà tramite consulenza farci consigliare sulla densità dei capelli, che tipologia di capelli è più adatta, il loro colore, la sfumatura e anche la direzione dei capelli stessi che più si addice al nostro viso.

Importante anche la forma e dimensione della nostra testa e la nostra tipologia di attaccatura sulla parte frontale.

Tutto sarà studiato e misurato per creare la protesi più adatta a noi.

Come vengono prese le misure?

Appunto di estrema importanza è misurare in maniera corretta tutte le linee di curvatura della testa.

Quando i rilievi non sono stati effettuati, le problematiche che si verificano possono essere molteplici come : verificarsi di pieghe, la stabilità ridotta o la non adesione perfetta alla curvatura della testa.

Misurare la circonferenza della testa in maniera corretta, è essenziale per costruire una protesi comoda e impercettibile alla vista e al tatto.

Si può quindi dire con certezza che personalizzare sia la migliore soluzione per avere una protesi capelli che ci doni di nuovo la naturalezza di avere i capelli in modo definitivo.

Rivolgersi ad aziende specializzate con esperti ed operatori del settore come Capelli For You è la scelta giusta per eliminare il disagio e tornare a sorridere del proprio aspetto.